Social Media HSHS

NHL

I Rangers contano su Diaz, l’intenzione non è quella di liberarlo

HARTFORD – I New York Rangers hanno debuttato con un successo a Chicago vincendo la prima partita della stagione, ma nella difesa di Manhattan non figurava il nome di Raphael Diaz, attualmente nella rosa AHL degli Hartford Wolf Pack.

I Rangers sono stati chiari nei suoi confronti e, come scrive il New York Post, la sua situazione sarà rivalutata alla fine del mese di ottobre. Nonostante Diaz veda di buon occhio il fatto di tornare in Europa se non avrà spazio in NHL, il club della Grande Mela ha reso chiaro di non dare assolutamente per scontato il fatto di liberarlo dal suo contratto oppure di girarlo ad una squadra nel Vecchio Continente.

I Rangers, come scrive il Post, “potrebbero decidere di non essere così gentili con il loro difensore di maggiore esperienza in grado di fare profondità alla rosa”. New York conta infatti su di lui nell’ambito di una stagione che potrebbe rappresentare l’ultima “finestra” utile per arrivare alla Stanley Cup, e si avrà bisogno dell’apporto di tutti.

Se Diaz dovesse lasciare il Nordamerica, dovrebbe inoltre passare tramite i waivers prima di poter eventualmente tornare a dare man forte ai Rangers, con il conseguente rischio per New York di vedere lo svizzero scelto da qualcun’altro.

Il suo agente Ritch Winter, ha commentato la situazione affermando che “Diaz ha firmato con i Rangers con l’intenzione di giocare per i Rangers. Credo che tutti riconoscano il fatto che ha avuto un buon camp”. Il suo concorrente, Dylan McIlrrath, non è sceso in pista per la prima sfida contro i Blackhawks.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL