Social Media HSHS

NHL

I Penguins chiudono la questione, Malkin non verrà scambiato

PITTSBURGH – L’avventura nei playoff dei Pittsburgh Penguins si era chiusa con una sola vittoria e l’eliminazione al primo turno contro i New York Rangers, “risultato” che potrebbe avere delle conseguenze in vista della prossima stagione.

Una di queste non sarà però lo scambio della superstar Evgeni Malkin, con il GM Jim Rutherford che ha affermato che il giocatore non lascerà Pittsburgh nell’immediato futuro.

“No, non è disponibile”, ha spiegato categoricamente.“Dopo essermi consultato con il suo agente, posso dire che Malkin non ha alcun interesse nell’essere scambiato. Ama Pittsburgh e vuole vincere ancora qui”.

La passata stagione il russo ha ottenuto 28 gol e complessivamente 70 punti in 69 partite di regular season, ma aveva poi mancato il finale di stagione e giocato i playoff nonostante un infortunio. È sotto contratto sino al 2022 con una remunerazione complessiva di 76 milioni di dollari.

“Abbiamo la struttura per vincere la Stanley Cup – ha concluso il GM – ed ora il compito sta nel trovare il giusto equilibrio aggiungendo velocità e giovani giocatori, per imitare quanto fatto dai Blackhawks quest’anno”.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL