Social Media HSHS

Ambrì Piotta

I novizi élite dell’Ambrì battono il Davos e accedono alle semifinali

foto

AMBRÌ – Grande festa per i novizi élite dell’Ambrì Piotta ieri, che hanno conquistato l’accesso alle semifinali nei playoff della categoria. Dopo una bella rimonta nella prima partita a Davos e una partita ben gestita in casa, i biancoblù non erano riusciti a espugnare per la seconda volta la Valliant Arena, trovandosi dunque per 2-1 nella serie. Decisiva di conseguenza la partita di mercoledì, in quanto una sconfitta avrebbe significato trovarsi di nuovo a tentare un exploit in trasferta. Tuttavia, così non è andata: i biancoblù hanno vinto il confronto e si sono guadagnati l’accesso alle semifinali.

Dopo un primo tempo carico di emozioni ma senza reti, è stato Noele Trisconi ad aprire le marcature della serata sfruttando un passaggio giunto dall’angolo e infilando al volo il portiere grigionese al 24’29. I gialloblù però reagiscono e pareggiano un minuto e mezzo più tardi, complice anche una mancata copertura da parte dei leventinesi, con uno slap dalla linea blu. La pressione comincia dunque a salire da entrambe le parti, portando come logica conseguenza a un passo falso da parte di una delle due squadre. Infatti, al 38esimo minuto vieni inflitta la prima penalità della serata contro il Davos.

Nei primi istanti il powerplay dei padroni di casa appare inconsistente e poco efficace, ma ci vuole poco e i biancoblù si dimostrano molto pericolosi in fase d’attacco, pur non riuscendo a superare il portiere avversario. È dunque nel terzo tempo, dopo cinque minuti di gioco, che i leventinesi passano definitivamente in vantaggio con Samuele Celio che, con un tiro di polso, toglie le ragnatele dall’incrocio destro della porta grigionese.

Nuovamente gli ospiti reagiscono e sferrano un attacco alle difese biancoblù, ma un buon gioco difensivo e un paio di big saves del portiere ceco Michal Chmel respingono i tentativi gialloblù, che frenano la propria offensiva con una penalità per troppi giocatori su ghiaccio.

Terminata la penalità, la pressione verso l’estremo difensore biancoblù aumenta, il gioco si fa più veloce e più duro, i grigionesi continuano a spingere, ma la compagine di casa non cede e meno di due minuti del termine della partita viene nuovamente aiutata da una penalità sul conto degli ospiti. La partita termina dunque senza ulteriori difficoltà e i biancoblù hanno dunque conquistato l’accesso alla semifinali della categoria, che mancava in Leventina da anni.

Il prossimo avversario sarà dunque il Ginevra, lo Zurigo oppure il vincitore fra Zugo e Kloten, che decideranno soltanto alla quinta partita la squadra che accederà alla semifinale.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta