Social Media HSHS

NHL

I Canadiens si illudono, i Bruins vincono con una grande rimonta

BOSTON – La serie tra Boston Bruins e Montreal Canadiens si è confermata anche in gara 2 davvero pazza ed imprevedibile, con i canadesi che conducevano per 3-1 a meno di un quarto d’ora dal termine, ma con i Bruins che nel giro di pochi minuti hanno saputo ribaltare il risultato mettendo a segno addirittura 4 reti!

In vantaggio con Daniel Paille, i Bruins hanno incassato il pareggio ad inizio periodo centrale in seguito al punto di Mike Weaver, mentre Thomas Vanek ha deviato in powerplay un perfetto appoggio di P.K. Subban per il provvisorio 2-1. I due hanno poi confezionato anche il 3-1 ad inizio terzo tempo, che pareva aver messo in cassaforte la vittoria per gli Habs.

La reazione dei Bruins è però stata rabbiosa, a partire dal preciso tiro di Dougie Hamilton dalla media distanza al 50’56. Pochi minuti dopo l’ex bianconero Patrice Bergeron ha ottenuto il pareggio, sfruttando in maniera fortunosa la deviazione involontaria di Bouillon.

A quel punto della sfida pareva oramai chiaro che sarebbero stati i Bruins a prevalere. Il game winning goal è così arrivato al 56’28 per mano di Reilly Smith, che ha fatto letteralmente espolodere il TD Garden. Ha concluso l’opera il punto a porta sguarnita di Milan Lucic, con i Bruins che hanno così ottenuto quattro gol in meno di 10 minuti di gioco!

La serie è ora sull’1-1, con le prossime due sfide che si giocheranno a Montreal.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in NHL