Social Media HSHS

Interviste

Hischier: “Un’eliminazione frustrante, ma dobbiamo andar fieri di ciò che siamo”

L’attaccante rossocrociato è parecchio deluso per come la Svizzera è uscita dal torneo ai quarti di finale contro il Canada: “Ancora fatico a capire come quel disco possa essere entrato in porta”

KOSICE – “È frustrante”. Le prime parole di un delusissimo Nico Hischier non lasciano adito ad interpretazioni. La sconfitta contro il Canada brucia parecchio, perché la Svizzera era in vantaggio fino a quattro decimi di secondo dalla terza sirena.

Il centro dei New Jersey Devils dopo essere uscito dal ghiaccio fatica a trattenere le lacrime ma elogia lo spirito di gruppo di questa Nazionale: “Questa squadra meritava di più, per come abbiamo combattuto, per il rispetto che ci siamo guadagnati. È veramente un momento molto difficile”.

Nico Hischier, trovare le parole a caldo non è sicuramente facile… Quali sono i tuoi pensieri in questo momento?
“Dobbiamo essere fieri di quello che abbiamo fatto, abbiamo sempre combattuto con tutti i nostri avversari e nessuno ci ha veramente mai dominati. Anche contro il Canada abbiamo bloccato tiri, preso colpi e mai ci siamo tirati indietro”.

La crudeltà dello sport arriva anche a questo, rientrare mentalmente pronti all’overtime non deve essere stato facile…
“Il gol del pareggio è stato il peggiore da incassare, Simon Moser ha fatto un grande blocco sul primo tiro e nonostante ci fossimo gettati tutti a proteggere Genoni e cercare di spazzare lo slot quel disco è entrato in qualche maniera, non so nemmeno come. Ma siamo ripartiti e abbiamo avuto le nostre occasioni, in un overtime a tre contro tre alla fine può succedere di tutto in un attimo”.

Questa squadra ha comunque dimostrato di potersela giocare con chiunque, il carattere è la forza di questo gruppo?
“È una squadra giovane, con tanto talento, guidata dai più esperti che sanno come tenere assieme un gruppo compatto e vincente. Possiamo essere delusi per come è andata ma non per quello che siamo, questa squadra si è guadagnata il rispetto di tutti, basti vedere come combatte e come gioca, ma nessuno può essere deluso da questo”.

Per te è stata la prima volta a un Mondiale maggiore,…
“Stare in questo gruppo è stata un’esperienza magnifica, per questo fa ancora più male per come è finita.”.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste