Social Media HSHS

Lugano

HCL for a smile: un marchio per gli eventi legati alla solidarietà

LUGANO – L’8 aprile è finita la stagione hockeystica ma non quella degli eventi targati HC Lugano.

Nel corso del mese di maggio e giugno il Club bianconero si muoverà verso i valori della solidarietà: dopo l’aiuto nel corso della stagione a Missing Children e la collaborazione con Ti-Bag, legata al tema del rispetto ambientale, a partire dal 17 maggio per 4 settimane i giocatori si recheranno a rotazione presso istituti, ospedali e foyer del Ticino a consegnare i giocattoli raccolti durante la partita dell’8 gennaio.

Gli istituti sono stati scelti in modo da coprire il territorio ticinese:

Mendrisiotto: Istituto Loverciano e Istituto Canisio
Luganese: OTAF, Istituto Vanoni e Casa Primavera
Bellinzonese: Istituto Von Mentlen
Locarnese: Ospedale la Carità

Martedì 16 maggio sarà invece il tempo del sostegno all’Associazione Zenzero, con la partecipazione con due maglie pre-season della stagione 2016/17 ad un’asta benefica, in favore di questa associazione che ha come scopo la salvaguardia dell’ambiente e la condizione di vita delle donne in Etiopia.

Allo stesso tempo il 20 maggio Matteo Romanenghi e Riccardo Sartori parteciperanno alla Run4Charity con l’Associazione All4All, che ha come fine quello di promuovere lo sport praticato da persone affette da disabilità, spingendo un tifoso HCL in carrozzina nel corso di questa gara non competitiva.

Sull’onda di queste attività l’HC Lugano ha creato anche il logo “HCL FOR A SMILE” che accompagnerà le iniziative benefiche del futuro.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano