Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Guggisberg decisivo al rientro, Academy battuta all’overtime

L’attaccante ha messo al firma sulla rete che ha permesso ai biancoblù di superare il turno di Coppa. Alla Bossard ha debuttato Adrian Trunz

Guggisberg decisivo al rientro, Academy battuta all’overtime

EVZ ACADEMY – AMBRÌ

2-3

(1-1, 1-1, 0-1)

Reti: 12’43 Zhender (Volejnicek) 1-0, 18’16 Plastino (Taffe) 1-1, 22’50 Haberstich (Haussener, Roundahl) 2-1, 39’30 Emmerton 2-2, 61’13 Guggisberg (Jelovac) 2-3

Note: Bossard Arena, 1’730 spettatori. Arbitri Müller, Prugger; Gurtner, Küng
Penalità: EVZ Academy 5×2′, Ambrì 6×2′

ZUGO – Non ha avuto vita facile l’Ambrì Piotta contro l’EVZ Academy, ma alla fine i biancoblù sono riusciti ad avere la meglio grazie al gol decisivo del rientrante Peter Guggisberg, qualificandosi così per gli ottavi di finale della competizione.

Cereda ha tenuto fede alle sue parole ed ha mandato in pista una formazione praticamente al completo, con Conz tra i pali e la stessa difesa messa in pista in occasione della vittoria sul Langnau. A loro si è aggiunto come ottavo difensore Adrian Trunz, alla sua prima apparizione ufficiale della stagione, mentre sul fronte offensivo sono stati lasciati a riposo Monnet e Müller.

Chiriaev ha invece giocato la sua prima partita al centro, mentre Guggisberg nel lineup ha preso il posto di Lauper – spostato in terza linea – ed è sceso in pista con Taffe e Berthon.

La partita si è aperta con il vantaggio locale di Zhender, a cui hanno fatto seguito due boxplay praticamente consecutivi per gli ospiti. Alla seconda opportunità di powerplay i biancoblù hanno però colpito, pareggiando i conti con un tiro dalla blu di Plastino, al suo primo gol con l’Ambrì.

Nei primi scampoli del periodo centrale i ragazzi di Cereda si sono però ritrovati a dover ancora rincorre, e per il pareggio hanno dovuto aspettare sino a ridosso della seconda sirena, quando Emmerton ha superato in backhand il 22enne portiere Sandro Aeschlimann. L’autore del 2-2 è infatti il canadese, anche se il punto è stato erroneamente assegnato in un primo momento a Guggisberg.

Nonostante alcune penalità nel terzo tempo il risultato non è più cambiato, e ci è dunque voluto il gol decisivo proprio dello stesso Peter Guggisberg, che è così tornato a segnare una rete dopo quasi otto mesi di assenza dal tabellino (l’ultima nel derby dello scorso 4 febbraio)… Sicuramente un segnale incoraggiante in vista di un suo possibile impiego in campionato.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta