Social Media HSHS

NHL

Gli Sharks eliminano Vegas dopo un match pazzesco, continua la maledizione di Toronto

Sotto 3-0 a 10′ dalla terza sirena, San Jose si è resa protagonista di una rimonta incredibile ed affreonterà ora gli Avalanche. I Bruins se la vedranno con Columbus, l’ultima serie vinta da Toronto resta datata 2004

Dopo non essere riusciti a sfruttare la ghiotta occasione in Gara 6 davanti al proprio pubblico, i Toronto Maple Leafs non hanno saputo riprendersi.

In Gara 7 giocata martedì notte si sono infatti imposti i Boston Bruins con il risultato di 5-1, confermandosi così l’incubo di Toronto dopo l’incredibile settima sfida del 2013 e la vittoria nel match decisivo dello scorso anno.

Nel primo tempo i Bruins hanno trovato il doppio vantaggio grazie a Nordstrom e Johansson, mentre Tavares ha ridato speranza ai canadesi segnando nel periodo centrale. La terza frazione è però iniziata con il punto di Kuraly, seguito dai definitivi sigilli di Coyle e Bergeron a porta sguarnita.

Toronto viene così eliminata dopo aver vinto l’ultima serie di playoff addirittura 15 anni fa. I Bruins proseguono invece al secondo turno ed affronteranno i Columbus Blue Jackets.

Partita assolutamente pazza invece a San Jose, dove gli Sharks si sono imposti in Gara 7 per 5-4 all’overtime su Vegas al termine di un match che ha avuto dell’incredibile.

Sino ad una decina di minuti dal termine i Golden Knights erano infatti in vantaggio per 3-0, ma i californiani hanno compiuto una rimonta incredibile, sfruttando un powerplay di 5 minuti per segnare addirittura quattro gol (nel giro di 4’01”).

A 47 secondi dalla terza sirena Marchessault era riuscito a trovare il gol che ha mandato tutti all’overtime, poi risolto da Goodrow.

Vegas perde così per la prima volta una serie di playoff contro un avversario della propria Conference, mentre i San Jose Sharks affronteranno al prossimo turno i Colorado Avalanche.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL