Social Media HSHS

Inline

Gioie e dolori per Sayaluca CL e Malcantone in trasferta

Andrea Giovetto, coach del Sayaluca CL

Come previsto, la prima doppia trasferta per le ticinesi di LNA si è rivelata difficile, ma per fortuna non infruttuosa. Sabato sul campo del vicecampione svizzero dell’Avenches, il Sayaluca CL è subito partito in quarta, portandosi sullo 0 a 3 dopo 20 minuti. Ma nell’inline hockey tre reti di differenza rappresentano un’ipoteca poco seria, ed ecco allora che nel festival degli errori, dopo un periodo centrale all’insegna dell’equilibro, i ragazzi di Andrea Giovetto hanno permesso la rimonta dei padroni di casa sul 7 a 7. La decisione è arrivata appena ai rigori e ha sorriso ai ticinesi che raccolgono due punti importanti ai fini della classifica.

Domenica era la volta dei campioni svizzeri del Rossemaison. Le occasioni da una parte come dall’altra si moltiplicavano con il passare del tempo, ma oltre ad un pizzico di sfortuna, ci ha pensato il portiere dei padroni di casa Joel Vuillemier a decidere l’incontro, frustrando le velleità offensive del Sayaluca CL, che non è riuscito ad andare oltre al 2 a 4. Prima sconfitta, più che onorevole, per il Sayaluca CL del presidente Viero Foglia, che commenta con ottimismo il fine settimana: “tenuto conto degli avversari, siamo partiti con l’obiettivo di raccogliere almeno 1 punto e siamo tornati con 2, sono molto contento dei ragazzi”.

Il Malcantone invece ha mostrato il meglio e il peggio in meno di 24 ore. Sabato, nel palazzetto friborghese del Givisiez, nonostante un effettivo piuttosto esiguo, i ragazzi di Marzio Camponovo, trascinati da un Alessio Antonietti sempre più freddo e preciso davanti al portiere, si sono portati avanti quasi subito, subendo prontamente il ritorno dei padroni di casa, dando il la ad una rincorsa nel punteggio, culminata nel periodo conclusivo, nel quale gli ospiti sono riusciti a pareggiare e superare definitivamente il Givisiez grazie al 7 a 6 liberatorio di Yannick Ruspini.

Forse provato dalla fatica del sabato, il Malcantone non è riuscito, ed è un eufemismo, a ripetersi domenica sul campo dell’Avenches. Mai entrati in partita, i ticinesi hanno subito il gioco dei padroni di casa, mostratisi superiori in tutti i reparti. Un 16 a 5 sconcertante e partita da dimenticare al più presto. Sayaluca CL e Malcantone occupano rispettivamente la seconda e terza posizione in classifica, ma i test impegnativi continuano, con il Malcantone che sabato alle 13.00 sul campo di Pregassona ospiterà la capolista Bienne Seelanders, mentre il Sayaluca CL entrerà nel palazzetto del Givisiez. Un antipasto, se vogliamo, dell’imperdibile derby ticinese di LNA, che andrà in scena mercoledì 15 maggio con inizio alle 20 nel Palamondo di Cadempino.

Male invece i Rangers LS che non sono ancora riusciti ad incamerare i primi punti di questa stagione. Contro il La Broye, i luganesi hanno mostrato belle cose nel primo periodo, prima di sgretolarsi, aprendo la via del gol agli ospiti, che non si sono fatti pregare e hanno inflitto un pesante 10 a 5 a questi Rangers LS, sempre più disperatamente alla ricerca di soluzioni per raddrizzare una stagione partita nei peggiori dei modi. Prossimo incontro domenica a Pregassona alle 14.00, contro il La Tour II.

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline