Social Media HSHS

NHL

Gaborik è irresistibile, i Ducks di Hiller battuti all’overtime

ANAHEIM – Con i San Jose Sharks eliminati al primo turno, nella notte di sabato è iniziata la lotta per la supremazia in terra californiana, con la prima sfida tra Los Angeles Kings e Anaheim Ducks.

Con Luca Sbisa costretto a sedersi in tribuna, Jonas Hiller è tornato a difendere la porta dei Ducks da titolare per la prima volta addirittura dal 6 aprile ed è oltre un mese che non riesce a vincere una partita che ha iniziato dal primo minuto.

Inizialmente indisciplinati, i Ducks hanno concesso due powerplay ai Kings nello spazio di 7 minuti, con Alec Martinez che ha sfruttato la prima opportunità per ottenere l’1-0. Matt Beleskey ha però siglato il pareggio poco dopo, sfruttando un’azione preparatoria perfetta di Ryan Getzlaf che ha messo fuori tempo Jonathan Quick.

La situazione di parità è rimasta tale sino al 48’08, quando il veterano Teemu Selanne ha infilato tra i gambali Quick per quello che si credeva poter essere il gol decisivo. Jonas Hiller è però capitolato a soli 7 secondi dalla terza sirena, quando Marian Gaborik ha trovato il pareggio con un pregevole tiro al volo nello slot.

Lo stesso giocatore ha poi trovato lo spunto decisivo nell’overtime, regalando l’1-0 nella serie ai suoi con una perfetta deviazione, e concludendo così il suo match con due reti ed un assist.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in NHL