Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Fora: “Lascio l’Ambrì con buoni rapporti, felice di essere in Canada”

garage

KAMLOOPS – Draftato durante il mese di luglio dalla formazione di CHL dei Kamloops Blazers, il giovane difensore ticinese Michael Fora è partito per la sua avventura oltre oceano, dopo aver disputato la passata stagione con la maglia dell’Ambrì Piotta il campionato élite, ottenendo 9 punti in 41 incontri e rivestendo anche il ruolo di capitano.

Lo abbiamo raggiunto al telefono per conoscere le sue impressioni in merito al futuro ai Blazers, club in cui nel recente passato hanno militato altri giovani come Tim Bozon ed Edson Harlacher.

Michael Fora, qualche settimana fa sei stato draftato dai Kamloops Blazers, puoi raccontarci come hai vissuto quella giornata e come hai reagito alla notizia?
“È stata indubbiamente un’esperienza nuova, è successo tutto velocemente. Appena ho saputo di essere stato draftato ero davvero entusiasta e ho subito cercato di immaginare come sarebbero state le cose in Canada. Sono davvero molto contento”.

Il tuo agente è Hnat Domenichelli, che ha giocato quattro stagioni con i Blazers prima e dopo il suo draft NHL… Ti ha dato qualche consiglio in questo senso?
“Sì certo, in queste occasioni si scambiano le proprie opinioni con tante persone. Alcuni consigli sono arrivati da lui, mentre altri da chi mi segue ogni giorno sul ghiaccio, come i miei allenatori”.

Diverse stelle della NHL hanno iniziato la loro carriera a Kamloops come Shane Doan, Jarome Iginla, Scott Niedermayer, Mark Recchi… Cosa conosci di questo club?
“Mi sono informato sulla storia della franchigia attraverso il loro sito web, da quando è stato creato il club fino al suo sviluppo nel corso degli anni. So che si tratta di un’ottima organizzazione, molto riconosciuta e di cui ho sempre sentito parlare bene, anche perchè Tim Bozon ha giocato lì, dunque anche in Ticino sono arrivate voci su questo club. Ci sono poi i grandi nomi che in passato hanno indossato questa maglia, che arrivano sempre alle orecchie quando si parla dei Blazers”.

Lì in passato hanno giocato altri giovani tra cui Harlacher, che hai avuto recentemente come compagno in Nazionale al torneo di Zuchwil… Ti ha raccontato qualcosa dei Blazers?
“Sì, mi ha detto che per lui è stata davvero una bella esperienza. Era contento di aver passato un anno in Canada e io, a mia volta, ero naturalmente contento di aver ricevuto questa risposta. Spero di poter dire la stessa cosa al termine della prossima stagione”.

Prenderai parte al campo d’allenamento dei Blazers… Com’è il tuo programma?
“Sono partito dalla Svizzera nella giornata di giovedì, mentre venerdì ho passato un po’ di tempo con i miei nuovi compagni di squadra, dopodichè prenderà inizio lunedì una settimana di campo d’allenamento. Il campionato inizierà in settembre, dunque ci sarà da lavorare. La prossima stagione la giocherò in Canada e cercherò di vivere questa esperienza al meglio”.

Pelletier ci ha detto che ti seguirà molto da vicino durante la tua avventura oltre oceano… Come sei rimasto con l’Ambrì?
“Siamo rimasti in buoni rapporti. Per il momento voglio concentrarmi su questa stagione, poi per quel che concerne il futuro si vedrà”.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta