Social Media HSHS

Unihockey

Fine settimana da dimenticare per il Ticino Unihockey

Johansson_Oliver-2
(© Lisa Quarenghi)

Altro weekend amaro per i rossoblù: due le partite disputate, due le sconfitte incassate. Sabato sera la formazione di Lagerkvist, impegnata a Zumikon, ha perso per 8-5 dallo Zürisee. Nonostante un buon inizio di partita (conducevano per 3-1, ndr.) i rossoblù non son riusciti a dar continuità al loro gioco, e hanno iniziato a subire la pressione dei padroni di casa che, in pochi minuti, hanno recuperato il distacco ed effettuato il sorpasso. Sfortunatamente i ticinesi non son riusciti a trovare la giusta reazione, permettendo così agli avversarsi di portare a casa al vittoria.

Domenica i rossoblù sono scesi sul campo della Sporthalle Dorfmatt di Rotkreuz per incrociare i bastoni con i giocatori dello Zug United. Dopo una prima frazione di gioco equilibrata, i ticinesi hanno, nel periodo centrale, preso in mano le redini della partita (80% possesso palla) senza però esser incisivi.

Dopo 40 minuti di gioco la formazione di Lagerkivst conduceva per 2-1. Nell’ultimo periodo i padroni di casa si sono mostrati decisamente più aggressivi e nel giro di dieci minuti hanno trovato due volte la via del goal, ribaltando così la situazione. A nulla sono valsi i tentativi del Ticino Unihockey di avere sei giocatori di movimento, anzi hanno permesso allo Zugo di infilare un’ulteriore rete. Risultato finale Zug United – Ticino Unihockey: 4-2.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all’Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Unihockey