Social Media HSHS

NHL

Dopo tre mesi di prigione, Voynov lascia i Kings e torna in Russia

LOS ANGELES – L’oramai ex difensore dei Los Angeles Kings, Slava Voynov, ha annunciato tramite un comunicato stampa da parte del suo avvocato che lascerà la squadra e gli Stati Uniti per fare ritorno in Russia.

I Kings avevano già in programma di rescindere il suo contratto, con l’obiettivo di regolare definitivamente la questione prima dell’inizio del training camp. Il giocatore aveva ancora quattro anni di contratto per una remunerazione di 19.25 milioni di dollari, dopo aver passato tre mesi in prigione con l’accusa di violenza domestica.

Voynov era stato sospeso dalla NHL già ad ottobre 2014. Il tutto non avrà alcuna penalizzazione a livello di cap per i Los Angeles Kings, che hanno ora 4.8 milioni di spazio, in attesa che si risolva ufficialmente anche la questione legata alla rescissione del contratto di Mike Richards.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL