Social Media HSHS

National League

Davos battuto per 5-2 dal Barys Astana nella sua prima amichevole

DSC_2796(© A. Branca)

DAVOS – Nella prima amichevole in assoluto dell’anno per un club di NLA, il Davos è stato battuto davanti ai 556 spettatori della Vaillant Arena dal Barys Astana. L’incontro è infatti finito con il risultato di 5-2 per la squadra kazaka della KHL, che ha fatto la differenza soprattutto nella prima parte d’incontro.

Gli uomini di Arno Del Curto erano andati in vantaggio dopo soli 1’48” di gioco grazie alla rete di Enzo Corvi in powerplay, assistito dall’ex biancoblù Gregory Hofmann. La penalità rimediata a metà periodo da Robin Grossman ed il 2+2 dello stesso Corvi nel finale di primo tempo hanno però permesso agli ospiti di ribaltare il risultato, andando in rete al 14’04” con Alexei Vorontsov e trovando poi il 2-1 a 56” dalla sirena con Konstantin Pushkaryov.

DSC_2988(© A. Branca)

La prima rete a 5 contro 5 della serata è poi arrivata nelle prime battuto del periodo centrale, quando il centro della prima linea ospite, Dustin Boyd, ha fatto secco nuovamente Leonardo Genoni. Il provvisorio 4-1 è invece arrivato per mano di Fyodor Polischuk, il quale ha fatto pagare a caro prezzo ai grigionesi una penalità rimediata per cambio scorretto.

La reazione del Davos non è di fatto mai arrivata, se non a meno di 3 minuti dal termine, quando Dino Wieser ha superato il portiere Ari Ahonen su assist di Dario Bürgler. Il 5-2 finale ha invece visto la firma di Mike Lundin (ex Tampa Bay ed Ottawa), che ha così lanciato la rivincita tra le due squadre, che andrà in scena già domenica pomeriggio alle 16:00 a Scuol.

Da notare che nelle file del Davos è stato schierato anche l’ex attaccante del Lugano, Leandro Profico.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in National League