Social Media HSHS

Lugano

Con il campionato in pausa, il Lugano si prepara agli ottavi di CHL contro il Frölunda

Lunedì mattina la squadra si è allenata senza Maxim Lapierre, Sebastien Reuille e Julien Vauclair

LUGANO – Dopo aver salutato il campionato – che si ferma per dare spazio alla Nazionale, in pista alla Deutschland Cup – con quattro vittorie nelle ultime cinque partite, il Lugano martedì sera ritroverà la Champions Hockey League.

Ospite alla Cornèr Arena per l’andata degli ottavi di finale ci sarà il Frölunda, due volte campione europeo e attualmente seconda forza del campionato svedese.

Nell’allenamento di lunedì mattina Greg Ireland ha dovuto fare a meno di Julien Vauclair e Maxim Lapierre. Il canadese ricordiamo che era rimasto fermo anche nell’allenamento di giovedì, salvo poi essere regolarmente in pista per le due sfide del weekend.

Evidentemente la speranza per i tifosi bianconeri è che martedì si possa ripetere la stessa cosa, perché altrimenti il Lugano si ritroverebbe ad affrontare il Frölunda senza i suoi primi tre centri.

Con Sebastien Reuille sempre ancora out, Greg Ireland ha provato lo stesso line-up delle ultime partite. A sostituire Lapierre era presente Vedova, mentre in difesa Elia Riva ha preso il posto di Vauclair di fianco a Romain Loeffel. Di conseguenza Massimo Ronchetti ha giostrato con Jecker.

Redattore. Dominick von Burg si occupa in particolar modo della copertura post partita delle partite dell'HC Lugano. Studente in Scienze della Comunicazione.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano