Social Media HSHS

NHL

Competitivi e popolari, sono questi gli obiettivi dei Golden Knights nella stagione d’esordio

La franchigia di Las Vegas ha assemblato una rosa interessante attraverso il processo di Expansion Draft, ma la lotta per i playoff dovrà attendere. Per ora i Knights devono puntare ad acquisire popolarità

A partire dal 4 ottobre ricomincerà lo spettacolo della NHL, con quattro partite che daranno il via ufficialmente al campionato più bello del mondo.

Anche quest’anno HSHS vi proporrà la presentazione di tutte e 31 le franchigie della NHL, con degli articoli riassuntivi che ci accompagneranno sino ad inizio ottobre.


VEGAS
GOLDEN KNIGHTS

La rosa 2017/18

PORTIERI
Marc-Andre Fleury, Calvin Pickard

DIFENSORI
Jason Garrison, Luca Sbisa, Clayton Stoner, Nate Schmidt, Brayden McNabb, Jon Merrill, Colin Miller, Deryk Engelland, Shea Theodore, Griffin Reinhart, Brad Hunt

ATTACCANTI
David Clarkson, James Neal, Mikhail Grabovski, Reilly Smith, Vadim Shipachyov, Cody Eakin, David Perron, Erik Haula, Oscar Lindberg, Pierre-Edouard Bellemare, William Karlsson, Jonathan Marchessault, Teemu Pulkkinen


La NHL accoglierà a partire dal prossimo mese la sua 31esima franchigia, quei Vegas Golden Knights capaci di completare il lungo ed oneroso processo di espansione, sino ad arrivare al “divertimento” dell’Expansion Draft con cui hanno costruito la loro rosa attuale pescando un giocatore da ognuna delle altre squadre.

Il risultato è una squadra che dovrebbe permettere ai Golden Knights allenati dall’ex Florida Panthers, Gerard Gallant, di scendere in pista in maniera discretamente competitiva, anche se non ci si aspetta di vederli lottare per un posto nei playoff in questa prima stagione.

Storicamente durante la fase di Expansion Draft il compito più difficile è sempre stato quello di costruire un reparto offensivo che possa avere tutti gli elementi necessari per risultare pericoloso. In questo senso Vegas è riuscita ad assicurarsi i servigi di Jonathan Marchessault e James Neal, che saranno le principali bocche di fuoco della squadra. Nella Città del Peccato si spera inoltre che David Perron e Reilly Smith possano tornare ad avere le sensazioni offensive dei tempi migliori, mentre i dubbi principali risiedono al centro.

Le prime due linee saranno infatti guidate dall’ex KHL, Vadim Shipachyov, e da Cody Eakin, che dovranno dimostrare di poter rivestire un ruolo tanto importante. C’è poi il giovane Oscar Lindberg, prelevato da dei New York Rangers che soffriranno la sua perdita, e l’interessante presenza di Alex Tuch, destinato però ad iniziare probabilmente il campionato in AHL.

In difesa i Golden Knights possono invece presentare un gruppo con alcuni elementi di buon livello. Il veterano Jason Garrison sarà chiamato ad essere il leader del reparto, mentre tra gli elementi più giovani ci sono gli interessanti Shea Theodore, Nate Schmidt, Colin Miller e Brayden McNabb. Lo svizzero Luca Sbisa può dunque essere visto come uno dei più esperti (ed anche il più costoso dopo Garrison), resta da vedere il ruolo che gli sarà affidato.

Tra i pali Vegas può invece vantare una coppia molto interessante. Il veterano Marc-Andre Fleury ha pacificamente dato l’addio ai suoi Pittsburgh Penguins per diventare il primo volto della franchigia del Nevada. Nonostante abbia perso il posto di titolare per mano del giovane Matt Murray, il 32enne è ancora un buon portiere e sarà spalleggiato dal talentuoso ex Avalanche, Calvin Pickard, vincitore di oro ed argento mondiale negli ultimi due anni.

Complessivamente i Knights hanno fatto un buon lavoro nel costruire una squadra in grado di presentare degli elementi interessanti sin da subito, dotandosi di 4-5 giocatori che possono rappresentare la colonna portante della squadra, ma hanno effettuato anche diverse operazioni che dovrebbero dare i loro frutti a lungo termine.

L’obiettivo per Fleury e compagni dovrà dunque essere quello di diventare come prima cosa una squadra difficile da affrontare, guadagnarsi i favori degli appassionati ed aumentare un indice di popolarità che – grazie anche all’ottimo lavoro fatto sui social media – è già ad un ottimo livello, e questo senza che sia ancora stata giocata la loro prima partita!


LE SQUADRE PRESENTATE SINORA

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all’Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL