Social Media HSHS

Altro

Coach licenziato, i giocatori dei Firebirds se ne vanno per protesta

FirebirdsSalute2948
(Rena Laverty/Flint Firebirds)

Spesso e volentieri quando un allenatore viene licenziato, ci si chiede se i giocatori lo stessero ancora seguendo o meno. Quanto successo in OHL, però, ha davvero dell’eccezionale, visto che nel momento in cui i Fint Firebirds hanno sollevato dall’incarico il loro coaching staff, tutti i giocatori della squadra hanno deciso di smettere di giocare in segno di protesta.

Dopo aver vinto in rimonta contro gli Oshawa Generals di Misha Moor, i giocatori sono venuti a sapere della decisione da parte della proprierà di licenziare comunque allenatore e assistenti. La reazione ha visto tutti i ragazzi presentarsi negli uffici della società, gettare la maglia a terra ed andarsene.

Un episodio decisamente particolare, che ha visto protagonisti anche alcuni giovani già draftati, come ad esempio Vili Saarijarvi (Detroit Red Wings) oppure Alex Nedeljkovic (Carolina Hurricanes). Ci si aspetta una presa di posizione da parte del club nel pomeriggio di lunedì.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Altro