Social Media HSHS

Rockets

Brutta sconfitta per i Rockets, battuti 8-1 dal La Chaux-de-Fonds

LUGANO – Partita da dimenticare per i Ticino Rockets, usciti malamente sconfitti dal La Chaux-de-Fonds per 8-1.

I padroni di casa, dopo non essere riusciti a sfruttare le superiorità numeriche nei primi minuti, sono capitolati una prima volta al 5’. Al La Chaux-de-Fonds sono bastati infatti 9 secondi di powerplay per sbloccare il risultato e portarsi in vantaggio con Hasani.

Nemmeno due minuti dopo è arrivato anche il raddoppio di Hofmann, che ha convinto Reinhard a cambiare il portiere, mandando sul ghiaccio Trudel al posto di Östlund. L’inerzia della partita non è però cambiata, e gli ospiti hanno continuato a spingere, trovando anche la terza marcatura prima della pausa.

Nel secondo tempo gli uomini di Burkhalter hanno sostanzialmente continuato a fare quello che hanno voluto, trovando altre 5 reti. Due delle quali addirittura con l’uomo in meno sul ghiaccio.

Nel terzo tempo gli ospiti hanno comprensibilmente abbassato il ritmo e la partita è scivolata via in fretta, senza grandi opportunità, fino all’unica marcatura casalinga della serata, firmata da Pagnamenta, che ha fissato il risultato sul definitivo 8-1.

Prossimo impegno per i Ticino Rockets martedì 17 dicembre in casa dell’Ajoie.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets