Social Media HSHS

NHL

Bolts a un passo dalla clamorosa eliminazione, pronto riscatto dei Jets, allungo di Vegas

Columbus vince ancora e porta la serie contro Tampa sul 3-0. I Jets si impongono a St. Louis dopo aver perso entrambe le partite casalinghe, rete inutile di Timo Meier in casa dei Golden Knights

Se le cose non dovessero cambiare drasticamente, i Tampa Bay Lightning potrebbero presto rendersi protagonisti di uno dei più clamorosi collassi della storia recente della NHL.

Assoluti dominatori della regular season, i Bolts hanno infatti perso anche la terza sfida contro i Columbus Blue Jackets, che sono ora al comando per 3-0 nella serie ed avranno così a disposizione quattro chance per superare il turno.

La sfida di domenica notte si è sbloccata nel periodo centrale, quando Duchene e Bjorkstrand hanno regalato il doppio vantaggio ai Jackets.

Senza due tra i migliori giocatori della lega – Kucherov in attacco, Hedman in difesa – i Lightning hanno riaperto la contesa ad inizio terzo tempo con Ondrej Palat, ma la rimonta non si è concretizzata. Nel finale Atkinson ha spazzato via ogni dubbio infilando il 3-1 a porta sguarnita.

Sono invece riusciti a trovare il riscatto i Wininpeg Jets che, dopo aver perso entrambe le sfide in casa, sono andati ad imporsi per 6-3 in casa dei St. Louis Blues, portando la serie sul 2-1.

Dopo il punto d’apertura di Perron, i Jets hanno fatto la differenza nel periodo centrale, grazie ai tre gol firmati da Hayes, Laine e Connor. Ne ha fatto seguito un terzo tempo scoppiettante, con gol su ambo i fronti – Connor ha completato la doppietta – che non hanno però alterato gli equilibri.

Allungo dei Vegas Golden Knights, che davanti al loro pubblico hanno battuto per 6-3 i San Jose Sharks, portandosi avanti nella serie per 2-1.

Decisivi i primi due tempi, che la franchigia del Nevada ha concluso avanti per 4-1, prima di trovare addirittura la quinta rete ad inizio terzo periodo con Mark Stone, attaccante che concluderà poi la gara firmando un hat trick che porta già a quota 6 le reti segnate in questi playoff.

Sostanzialmente inutile dunque il gol trovato al 45’51 da Timo Meier, che aveva portato il risultato su un 3-5 da cui gli Sharks non hanno però saputo lanciare la rimonta.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL