Social Media HSHS

National League

Berna battuto dal Bienne e ancora KO in casa, lo Zugo invece non sbaglia e batte il Losanna

Il Bienne ottiene subito un successo importante e gira a suo favore il fattore pista in Gara 1 di semifinale. Nella “finale” dei playout vittoria sudata del Davos al termine di un match combattuto contro il Rapperswil

Il Berna continua a faticare davanti al proprio pubblico in questi playoff, ed il Bienne ne ha immediatamente approfittato per piazzare il break imponendosi per 4-2 in Gara 1 alla PostFinance Arena.

Per gli uomini di Jalonen questa è stata la terza sconfitta casalinga nei playoff – su quattro partite disputate – frutto in particolar modo di una prima porzione di gara che ha visto i seeländer portarsi addirittura sul 3-0 grazie allo scatenato Rajala (doppietta) e Kärki.

Il Berna – sorretto anche da alcuni interventi importanti di Genoni, uniti ad un po’ di imprecisione ospite quando si poteva chiudere definitivamente la partita – ha rimesso in dubbio la contesa accorciando le distanze con Scherwey e Rüfenacht.

Hiller è però stato bravissimo e la rimonta non si è mai concretizzata. Nel finale Damien Riat ha infilato a porta sguarnita il definitivo 4-2.

Serata maggiormente sotto controllo invece per lo Zugo, che ha debuttato in semifinale battendo alla Bossard Arena il Losanna per 3-1.

Forti del rientrante Klingberg ma senza Everberg – ai vodesi mancavano invece Mitchell e Jeffrey – lo Zugo ha sbloccato il risultato nel periodo centrale, quando proprio lo svedese Klingberg e l’ex biancoblù Zgraggen hanno bucato Zurkirchen.

Il punto di Bertschy ha permesso al Losanna di andare alla seconda pausa perfettamente in partita, ma il gol del futuro bianconero Lammer al 42’28 ha di fatto messo fine alla contesa.

Non semplice infine la serata del Davos, che ha decisamente dovuto sudare per avere la meglio sul Rapperswil nella prima sfida di “finale” nei playout.

I grigionesi alla fine sono riusciti a vincere per 3-2, con rete decisiva di Baumgartner arrivata nel primo minuto del terzo periodo. Tutte le altre segnature sono invece cadute nel tempo centrale, con Corvi a sbloccare lo score.

Wellman e Schlagenhauf erano riusciti a girare la sfida per i Lakers, ma gli uomini di Vitolinsh hanno ottenuto il pareggio a 37” dalla seconda sirena con Nygren, rete questa risultata pesantissima.

Nel finale il Rapperswil ha poi avuto a disposizione diverse opportunità di powerplay, ma il pareggio non è più arrivato.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in National League