Social Media HSHS

Leghe minori

Vittoria del Chiasso con il Seewen, scivolone dei GDT a Bülach

(M. Passerini)

Nell’ultima giornata di prima lega, Chiasso e Bellinzona hanno ottenuto risultati simili ma allo stesso tempo opposti. Infatti, mentre i rossoblù hanno vinto in casa contro il Seewen con un risultato di 6-3, la squadra della Capitale non è riuscita nell’intento di espugnare la pista di Bülach, perdendo per 7-3.

Cominciando dalla compagine di Pauli Jaks, il Chiasso ha preso da subito in mano le redini del confronto, segnando già dopo mezzo minuto di gioco con Edoardo Raimondi e raddoppiando al terzo minuto grazie a Robert Tobler. Arriva dunque la reazione degli ospiti, che segnano il loro primo punto, reso però vano a metà del primo tempo da Andrea Vanetti. Il Seewen però non demorde e, dopo aver segnato a inizio secondo tempo al 46esimo grazie ad un goal in powerplay, riportano in parità il parziale. I ticinesi dunque si risvegliano e pochi secondi dopo raddoppiano il distacco con Luca Balerna, seguito qualche minuto più tardi dall’ex biancoblù Daniele Mattioli e da Marco Aletti, che fissano dunque il risultato sul 6-3 in favore del Chiasso.

(A. Branca)

A Bülach invece, i Giovani Discatori del Bellinzona hanno perso per 7-3 contro i padroni di casa. Inizialmente sono stati proprio i biancorossi a passare in vantaggio, al sesto minuto, grazie a una doppietta di Davide Bianchi nel giro di tredici secondi. Tuttavia ad inizio secondo tempo, complice la terza penalità della serata inflitta agli ospiti, il Bülach ha dapprima accorciato le distanze, per poi pareggiare dieci minuti dopo, sempre con l’uomo in più sul ghiaccio. In powerplay sono arrivate anche le reti al 35esimo e quello sul filo della seconda sirena al 40esimo, mentre a ranghi completi sono cadute le reti del 5-2 e 6-2, fra la metà del terzo tempo e il cinquantaduesimo minuto. Sono servite unicamente ad abbellire il risultato le reti dei ticinesi firmate a quattro minuti esatti dalla fine della partita e la segnatura successiva dei padroni di casa che hanno portato il risultato sul 7-3 finale. Fa sicuramente impressione notare che ben cinque reti su sette siano state subite in inferiorità numerica, rendendo fatali le penalità ricevute dalla squadra di Nicola Pini.

La sconfitta del Bellinzona e la vittoria del Chiasso hanno dunque portato le due ticinesi a pari punti nella classifica, con la squadra della capitale al quarto posto, soprassata proprio dal Bülach, davanti al Chiasso posizionato in quinta posizione per differenza punti, che ha sorpassato il Coira attualmente sesto.

Entrambe le ticinesi torneranno sul ghiaccio unicamente mercoledì 14 novembre, col Bellinzona che ospiterà il Dübendorf attualmente al secondo rango mentre i rossoblù ospiteranno i Pikes ottavi in classifica.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Leghe minori