Social Media HSHS

NHL

Bagarre dentro e fuori dal ghiaccio tra Canucks e Flames

torts-1

VANCOUVER – È successo davvero di tutto tra Vancouver Canucks e Calgary Flames! Nella notte di sabato le due squadre si sono presentate all’ingaggio d’inizio mandando in pista le loro quarte linee, evidenziando subito l’intenzione di fare tutto tranne che giocare a hockey.

Dopo due soli secondi, infatti, è scattata una bagarre generale che ha coinvolto tutti i giocatori di movimento presenti sul ghiaccio, escludendo così solo Luongo e Ramo, preferito nell’occasione a Berra.

Nel momento in cui si sono calmati gli animi, gli arbitri hanno dovuto assegnare addirittura 142 minuti di penalità… Un vero e proprio record, considerando che il match era iniziato da soli 2 secondi!

Il tutto non è però finito li, dato che alla prima pausa il vulcanico coach dei Canucks, John Tortorella, ha scatenato la sua ira presentandosi nel tunnel dello spogliatoio dei Flames, arrabbiatissimo con Bob Hartley. Vedere per credere nel video che vi lasciamo di seguito!

Per quel che concerne il match – finito 3-2 ai rigori per i Vancouver Canucks – tra i protagonisti c’è stato il difensore svizzero Yannick Weber, autore del gol del 2-2 che ha mandato tutti all’overtime. Il rossocrociato ha poi segnato anche un rigore!

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in NHL