Social Media HSHS

NHL

Avalanche a un passo dal primo passaggio di turno in 11 anni, impattano Stars e Bruins

Continua l’appassionante sfida tra Bruins e Maple Leafs, che mercoledì notte ha visto Boston imporsi per 6-4 in casa dei canadesi, portando così la serie sul 2-2.

L’inizio di gara è stato favorevole ai Bruins, che hanno immediatamente trovato il doppio vantaggio grazie a McAvoy e Marchand, ma i Leafs con il passare del tempo hanno saputo rimontare con Hyman e Matthews.

La rimonta è però stata velocemente mandata al mittente, visto che la doppietta di Pastrnak ed il punto di Chara hanno riportato avanti i Bruins sino sul 5-2. Nel finale Toronto ha trovato due gol che hanno riaperto la sfida, ma Nordstrom a porta sguarnita ha sigillato l’incontro.

Non sembrano volersi rompere gli equilibri nemmeno tra Stars e Predators, con Dallas che mercoledì notte ha vinto ampiamente con il risultato di 5-1, impattando così la serie sul 2-2.

La partita è praticamente finita già nei primi 13 minuti, quando i texani hanno trovato addirittura quattro reti firmate da Hintz, Radulov, Cogliano e Zuccarello.

Lo stesso Hintz ha poi perfezionato la doppietta per il 5-0 che ha definitivamente chiuso la sfida, punto a cui ha saputo solamente rispondere il rossocrociato Roman Josi (secondo gol nei playoff).

Vittoria fondamentale per 3-2 all’overtime sui Calgary Flames per i Colorado Avalanche, che ora sono ad un solo passo dal vincere la loro prima serie di playoff da 11 anni a questa parte.

La vittoria per la franchigia di Denver è stata di quelle esaltanti, perché arrivata in rimonta dopo che i Flames erano riusciti a portarsi in doppio vantaggio.

Al 48’19 J.T. Compher ha dimezzato lo scarto, mentre Mikko Rantanen ha mandato tutti all’overtime grazie ad una belle deviazione in powerplay. Lo stesso attaccante finlandese ha poi deciso la sfida, portando Colorado avanti per 3-1 nella serie.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL