Social Media HSHS

Coppa Svizzera

Al via la Coppa Svizzera per Ambrì Piotta, Lugano, GDT e Biasca

In un clima che varia dall’entusiasmo dei club di Prima Lega all’approccio più cauto e volto soprattutto all’evitare infortuni delle squadre di NLA, tornerà nella serata di mercoledì la Coppa Svizzera di hockey che, per quanto riguarda le ticinesi, vedrà le sfide tra Ambrì Piotta e GDT Bellinzona, Sion e Lugano, Biasca e Rapperswil.

Giocata per l’ultima volta nel 1972 e vinta del Ginevra Servette – in finale contro l’Ambrì Piotta – la Coppa Svizzera ha visto nella sua storia un totale di undici edizioni, con i leventinesi capaci di vincerla nel 1962.

Ad attirare maggior interesse in questo senso sarà mercoledì sera il “derby” tra Ambrì e GDT, che promette di portare al Centro Sportivo di Bellinzona un folto pubblico, dopo gli 850 biglietti già venduti ed i restanti che saranno disponibili alle casse a partire dalle ore 18:30.


[poll id=”54″]


Per i biancoblù si tratterà della terza volta nella storia che affronteranno una squadra ticinese in Coppa, dopo aver sfidato l’Ascona nel 1960 ed il Lugano nel 1964. Il programma della serata prevede la presentazione delle varie squadre del settore giovanile dei GDT e della sezione arbitrale, mentre alla seconda pausa si svolgerà un gioco che consiste nel vestirsi il più velocemente possibile da giocatore di hockey.

Già a disposizione dello staff tecnico, debutterà in biancoblù il nuovo difensore straniero Geoff Kinrade, arrivato in prestito per due settimane dal Berna. Non saranno presenti gli infortunati O’Byrne, Kobach, Bianchi e Lauper, mentre come riporta il GdP non ci sarà nemmeno Adam Hall, che sabato faceva fatica a respirare dopo aver subito un check. Da verificare l’impiego degli altri stranieri, mentre potrebbero essere schierati i giovani Trisconi e Guidotti.

Il Lugano affronterà invece la formazione di Prima Lega del Sion, partita che rappresenterà anche una bella occasione per il club per incontrare i molti tifosi bianconeri che risiedono in Vallese.

Considerando il viaggio e l’imminente derby contro l’Ambrì, è probabile che Fischer lasci a riposo qualcuno dei suoi uomini migliori. In questo senso il GdP riporta che almeno uno straniero mercoledì sera non verrà utilizzato. La stessa fonte indica poi l’impiego da parte dei bianconeri dei giovani Sartori e Ahlström.

L’ingaggio d’inizio per le partite di Lugano e Biasca è fissato per le ore 20:00, mentre a Bellinzona il match inizierà alle 20:15.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Coppa Svizzera