Social Media HSHS

Lugano

Al Lugano basta un punto, con Zackrisson e Bürgler c’è Bertaggia

ailbanner2

LUGANO – Prima di spostare tutte le sue attenzioni sul debutto di venerdì sera a Zugo, il Lugano è chiamato mercoledì ad archiviare la prima fase di CHL ottenendo la qualificazione ai 16esimi di finale, completando in questo senso un’estate perfetta per le compagini rossocrociate, che accederebbero tutte alla prossima fase del torneo.

A Lugano arriverà nell’occasione l’Adler Mannheim, avversario che rappresenterà un ulteriore buon banco di prova per tenere alta la tensione e prepararsi al meglio alla sfida della Bossard Arena, evitando nel contempo cali di motivazione che potrebbero sorgere da una normale amichevole.

I bianconeri non sono infatti chiamati a nessuna impresa contro i tedeschi, ma dovranno comunque essere in grado di ottenere almeno un punticino per assicurarsi la matematica qualificazione.

Sempre infortunati i difensori Furrer e Kparghai, stando a quanto si può leggere sul Giornale del Popolo, con Zackrisson e Bürgler dovrebbe giocare Bertaggia che, rispetto all’ultima uscita di CHL, prenderà dunque il posto di Hofmann. Quest’ultimo è infatti stato provato al fianco di Gardner e Walker.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano