Social Media HSHS

NHL

Accusato di insulti razziali e abusi fisici, Bill Peters si è dimesso da coach dei Flames

CALGARY – Il canadese Bill Peters non è più l’head coach dei Calgary Flames. Il 54enne negli scorsi giorni era stato accusato di insulti razziali da un suo ex giocatore, Akim Aliu, così come di abusi fisici da parte di Michal Jordan.

Gli episodi risalgono rispettivamente a quando Peters allenava i Rockford IceHogs in AHL ed i Carolina Hurricanes. Ulteriori dettagli verranno presto divulgati dai Flames, i quali hanno condotto un’indagine congiuntamente alle altri parte coinvolte.

Peters nella serata di giovedì si era scusato con una lettera ammettendo i fatti relativi agli insulti razziali indirzzati ad Aliu, mentre non aveva fatto riferimento a quanto successo nel suo periodo a Raleigh. Ha venerdì presentato le sue dimissioni.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL